Epilatore, uno per ogni zona del corpo

Non esiste un epilatore ideale per ogni parte del corpo. Chi pensa che basti un solo epilatore per liberarsi in toto dai peli superflui sbaglia di grosso. Vi sono epilatori ad hoc per il viso e altri per la zona bikini, altri che funzionano meglio su zone del corpo meno sensibili come gambe e braccia e modelli adatti all’epilazione delle ascelle. Vediamoli insieme, partendo dal viso per epilare il quale esistono specifici modelli progettati per epilare i classici baffetti piuttosto che la peluria all’attaccatura delle orecchie. Questi epilatori, in genere, dispongono di un numero ridotto di pinzetti e accessori come il pettine per le sopracciglia o testina massaggiante per un effetto indolore. Sempre in tema di epilatori viso alcuni dispongono di accessori cosiddetti riduttori che vanno montati sulla testina per ridimensionare la zona dove agire per ‘snidare’ il pelo, anche il più corto e invisibile.

Per le gambe il discorso cambia, si avrà bisogno di un altro tipo di apparecchio specifico per cosce e inguine e altre parti della gamba, in questo caso non serve scegliere epilatori troppo accessoriati, bastano modelli base che agiscono direttamente sulla zona da epilare, meglio se cordless e con poche pinzette, non più di 20 se si è sensibili al dolore. Se a epilarsi le gambe sono i maschietti è consigliabile usare un epilatore con testina a rasoio e trimmer per un risultato ottimale, mentre per le più pignole andrà bene un modello dotato di lucina per focalizzare le parti meno evidenti a caccia di peletti nascosti.

Ottimi gli unisex wet & dry da usare sotto la doccia quando il pelo è ammorbidito dal contatto con l’acqua e fa meno male estirparlo alla radice. E veniamo all’incubo di ogni donna, la zona bikini, soprattutto quando si appropinqua la prova costume, ma anche in altri periodi dell’anno. Niente paura, anche per quest’area particolarmente delicata esistono modelli indicati per l’epilazione dell’inguine, come è possibile verificare sul sito www.epilatoremigliore.it. I modelli più indicati per l’epilazione della zona bikini hanno, in genere, meno pinzette per attutire il dolore dovuto allo strappo dei peli, sono maneggevoli, piccoli e impermeabili, spesso provvisti di accessori come la testina con spazzola esfoliante che riduce il rischio di peli incarniti.