Differenza tra termostato e cronotermostato

Il termostato è uno strumento presente in tutte le abitazioni ed il suo funzionamento corretto è molto importante in quanto si occupa di regolare la gestione del calore emanato dall’impianto di riscaldamento.

In questo articolo abbiamo pensato di spiegare ai nostri lettori la sostanziale differenza tra un termostato e un cronotermostato, come funzionano e cosa consentono di fare.

Scopriamo tutte le caratteristiche insieme, buona lettura!

Cominciamo subito la nostra descrizione specificando che il termostato si suddivide in due categorie, esso può essere analogico o digitale.

Nel primo caso ci troviamo davanti uno strumento dotato di una manopola che si può far roteare per selezionare la quantità di gradi da raggiungere all’interno della propria abitazione. 

Funziona in maniera molto semplice ed intuitiva, tuttavia la regolazione della temperatura spesso può rivelarsi non precisa al 100%.

La tipologia di termostati più diffusa oggi è quella digitale, essi infatti sono dotati di una tecnologia più avanzata.

Questo modello è dotato di un display con pulsanti che servono per regolare il funzionamento ed è semplicissimo da utilizzare: installarlo è semplice e garantisce molta più precisione rispetto al modello precedente sempre a prezzi piuttosto contenuti.

Ciò che è ancora più pratico ed efficace da utilizzare però è il cronotermostato.

La differenza sostanziale rispetto al termostato è che il primo permette anche la regolazione dell’orario in cui far attivare il sistema di riscaldamento.

Questa caratteristica è sicuramente una vera comodità perché oltre a permettere di rientrare nella propria casa trovando un ambiente caldo, esso consente di regolare anche i consumi elettrici e quindi di risparmiare sulla bolletta.

L’utilizzo dei cronotermostati è sicuramente più impegnativo rispetto ai due modelli precedenti ma una volta compreso il funzionamento tutto diventa semplice.

I costi per l’acquisto di questo strumento variano dai 50 ai 300€, esso ovviamente varia in base al modello e al marchio che si decide di acquistare.

Esso necessita inoltre di batterie specifiche per il suo funzionamento, in genere quelle di tipo AA.

Consigliamo fortemente l’acquisto dei cronotermostati perché sono estremamente utili, precisi, funzionali e soprattutto perché renderanno le vostre giornate invernali molto più piacevoli con un semplice “click”.