Cardiofrequenzimetro e patologie cardiache

Il cardiofrequenzimetro è uno strumento utilissimo per gli sportivi, che grazie a questo possono tenere sotto controllo i battiti cardiaci durante l’attività fisica. Così facendo sarà possibile monitorare le pulsazioni del nostro cuore, per evitare di sovraccaricarci e rischiare di apportare danni all’organo. Di solito abbiamo dei parametri di riferimento a cui attenersi per leggere il responso del cardiofrequenzimetro. Se i nostri valori risultano sballati potremo essere segno che una brachicardia o una tachicardia si stiano manifestando. Per agire di conseguenza, e fare tesoro delle informazioni ricevute da cardiofrequenzimetro, dovremo approfondire meglio il discorso di seguito, o sul sito https://sceltacardiofrequenzimetro.it/ Normalmente il numero di battiti cardiaci in un minuto va dai 60 ai 100 bpm. Si parla di brachicardia quando questi sono inferiori ai 60, e quindi si registra un calo della frequenza cardiaca; al contrario di questa, la tachicardia… Leggi Tutto